Peso o percentuale di massa grassa?

In questo breve approfondimento voglio aggiungere qualche dettaglio al concetto di composizione corporea.
Tradizionalmente, esposte in farmacie, illustrate in opuscoli medici o in riviste specializzate, avrete sicuramente visto le classiche tabelline come l’esempio sotto.
Tracciando una linea verticale in corrispondenza del proprio peso corporeo ed una orizzontale in corrispondenza della propria statura, è possibile ricavare, dal punto del grafico in cui si colloca l’intersezione, la “classe” a cui si appartiene.
In linea di massima, soprattutto nel caso di sovrappeso e obesità e se non si ci trova di fronte a soggetti con grosso sviluppo di masse muscolari, tali tabelle possono fornire una buona indicazione generale. Ad esempio, se ci troviamo di fronte ad un maschio alto 1,70 m, con un peso corporeo di 110 Kg e la cui attività sportiva più intensa è raggiungere i negozi sotto casa, è fortemente credibile che quei chilogrammi in più rispetto a quelli consigliati per la sua altezza siano effettivamente di massa grassa e quindi ci troviamo di fronte ad un soggetto obeso.

In molti altri casi, invece, la situazione si presenta più complessa da descrivere. In un mio precedente articolo, ho illustrato il concetto di composizione corporea e di come essa ci introduca a una comprensione più realistica della forma fisica del soggetto.

 Percentuale di massa grassa maschiPercentuale di massa grassa femmine
Atleti5-13%12-22%
Fitness12-18%16-25%
Leggero sovrappeso19-24%26-31%
Obesi>24%>31%

 Da studi di popolazione sono stati ricavati, per l’uomo e per la donna, gli intervalli di percentuale di massa grassa ideali (indicati in tabella come fitness). Valori inferiori o superiori corrispondono ad una forma fisica non ottimale o, addirittura, poco salutare.
Tutto questo discorso per far comprendere come soggetti che sulla base del criterio del peso rispetto all’altezza sarebbero nella categoria del normopeso, in realtà potrebbero essere in sovrappeso o, addirittura, obesi se analizzati dal punto di vista della massa grassa. Questo si traduce in un intervento nutrizionale completamente diverso!

Una risposta

  1. Aprile 22, 2019

    […] Visualizza l’articolo sul nuovo sito di Aiuto sono a Dieta! […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.